Articolo

22

Diritto allo studio

Senza pregiudizio per la funzionalità delle attività familiari, il datore di lavoro favorisce la frequenza del lavoratore a corsi scolastici per il conseguimento del diploma di scuola dell’obbligo o specifico professionale; un attestato di frequenza deve essere esibito mensilmente al datore di lavoro.

Non sono retribuite le ore di lavoro non prestate per tali motivi; le ore relative agli esami annuali, sono retribuite nei limiti di quelle occorrenti agli esami stessi, se ricadenti nell’orario giornaliero

Diritto allo studio

Baze è un servizio digitale per le famiglie che necessitano aiuto a trovare il lavoratore domestico ideale e a metterlo in regola. Validiamo i profili che si candidano ad offerte di lavoro e aiutiamo piccoli gruppi di colf o badanti idonei ad entrare in contatto con le famiglie.

Baze conta +3000 lavoratori validati e registrati ed ha aiutato centinaia di famiglie a trovare la persona giusta.